Riviera Romagna Italiano Portale sulla riviera romagnola informazioni hotel eventi su tutta la riviera romagnola
Riviera Romagna in English Information Hotel List for Rimini Riccione Cervia Milano Marittima


A cura Google

Cesena portale Riviera Romagna

Cesena
Abitanti: 90948
Indirizzo: 1, p. Popolo
Telefono: 0547 356111
Fax: 0547 358329
Sito Internet: http://www.comune.cesena.fc.it/
Notizie
Immagini
Numeri utili
Notizie
Adagiata in un'ottima posizione fra le colline del preappennino Tosco-Romagnolo e la pianura padano-romagnola, è situata sulla Via Emilia, circa a 27 km da Forlì, dista una quindicina di chilometri dal mare Adriatico. é bagnata dal fiume Savio.
Cesena è nota per la piadina, sorta di pane azzimo piuttosto piatto e di forma circolare. La si può trovare in tutto il territorio cittadino, venduta in particolari chioschi.
Può essere servita semplice per accompagnare i pasti, ma è ottima se usata insieme ad affettati ed insaccati di vario tipo oppure se guastata insieme al formaggio "squacquerone", condito con rucola.
Col medesimo impasto di acqua, farina, sale, strutto e bicarbonato usato per la piadina, vengono fatti anche i "crescioni", sorta di calzoni riempiti a piacere coi più vari ingredienti: tipici i crescioni alle erbe, al pomodoro-mozzarella, ai funghi ecc. Diffusa la cultura della pasta all'uovo fatta in casa, particolarmente sotto forma di pappardelle in brodo, cappelletti (in brodo o asciutti), tagliatelle, lasagne. Altri tipi di pasta tipici del cesenate, sono gli strozzapreti, serviti al ragù ed i passatelli in brodo.
Nel cesenate si producono, inoltre, il vino "Sangiovese", "Trebbiano" ed altri vari tipi di vino, come la "Cagnina" e l'"Albana".
Fra i vari monumenti di Cesena, si ricordano la Rocca malatestiana, il perimetro della cinta muraria che ancora oggi racchiude il centro storico della città, conservando gran parte dei torrioni e delle porte, l'adiacente piazza del Popolo, con al centro la Fontana secentesca denominata "fontana Masini", la Biblioteca malatestiana, primo edificio al mondo nato e concepito per svolgere la funzione di biblioteca (1300 circa), una biblioteca che già il grande umanista Flavio Biondo riteneva una delle migliori d'Italia, e la Basilica benedettina del Monte, che ospita opere pittoriche di notevole valore storico-culturale.
Di valore storico-artistico anche il Duomo cittadino, in stile Gotico romano, risalente al 1500, con cripta del 1200.
Recentemente, durante dei lavori di scavo, sono stati scoperti nel centro storico dei resti di epoca romana, fra i quali un mosaico pavimentale in tessere bianche e nere con decorazioni vegetali e libere, attualmente esposto in una sala del palazzo comunale.
Altri resti di epoca romana, (resti di edifici e di strade adiacenti) che si ritengono di notevolissimo valore storico, sono stati rinvenuti nel 2005, durante degli scavi per la costruzione di un parcheggio, nelle immediate vicinanze del centro storico.
Fonte: Wikipedia